cooking on high serie televisiva sulla cucina a base di cannabis

Il gigante californiano di video streaming presenterà il primo show di cucina sulla cannabis a partire da Giugno 2018.

 

L’anno scorso Netflix – la famosa piattaforma per guardare film in streaming – aveva provato ad entrare nel business della cannabis con la Sit-com Disjointed, ambientata in un dispensario di marijuana legale a Los Angles. Ma le cose non sono andate secondo i piani ed il flop della serie televisiva è costata la sua cancellazione.

Nonostante tutto Netflix non si è dato per vinto ed ha ben pensato di riprovarci, questa volta però puntando su di un format totalmente diverso. Con la sempre maggiore popolarità della cannabis culture nel mondo, trovare uno spettacolo di nicchia dedicato all’argomento sembra essere facile come bere un bicchiere d’acqua. Ed infatti Netflix sembra aver trovato la soluzione: uno show di cucina in stile Masterchef dove i concorrenti si sfideranno a suon di ricette a base di cannabis!

Lo show, giustamente intitolato Cooking On High, debutterà sulla piattaforma Netflix il 22 Giugno 2018. La conduzione della serie è stata affidata a Josh Leyva, youtuber americano famoso per i suoi personaggi stravaganti e video virali. Oltre a fare lo youtuber Leyva ha anche recitato in alcuni film – Laid in America e Dance Camp – entrambi usciti nel 2016.

Ad affiancare Josh Leyva in questa avventura ci sarà anche un altro comico nonché attivista pro-cannabis:  Ngaio Bealum, che ricoprirà il ruolo di esperto di cucina a base di cannabis. Bealum è un volto noto nel mondo della cannabis culture per aver preso parte alla serie televisiva Planet Cannabis nonché in quanto redattore di  “West Coast Cannabis Magazine”, una rivista senza scopo di lucro dedicata al mondo della marijuana.

Cooking On High metterà in competizione dieci chef per decretare chi sarà in grado di presentare ad una selezionata giuria il piatto più gustoso e creativo, l’unica avvertenza? I giudici dovranno stare molto attenti perché tutti i piatti conterranno estratto di THC, questo lascia presumere che gli chef, oltre ad essere abili in cucina, dovranno anche saper padroneggiare correttamente l’arte della decarbossilazione e dell’estrazione del THC, al fine di garantire che i loro piatti siano deliziosi e potenti.

Le premesse di Cooking On High sono sicuramente molto promettenti ma non ci sono ancora informazioni dettagliate sul funzionamento dello show, dunque non ci resta che attendere il 22 Giugno, e sperare che non si tratti di un flop come nel caso di Disjointed.

 

Vuoi essere sempre aggiornato sul mondo della cannabis culture? Segui Haze.Academy, la community degli appassionati di marijuana. Puoi trovarci su Facebook | Instagram |Twitter