Verrà inaugurato il prossimo 15 Aprile a Toronto il primo fondo d’investimento dedicato alla marijuana. Il mercato della Cannabis canadese è pronto ad esplodere grazie alla legalizzazione.

Il lancio del primo fondo d’investimento al mondo specializzato in marijuanache verrà inaugurato presso il Toronto Stock Exchange il prossimo 15 Aprile –  è una grande notizia per tutti gli appassionati di cannabis. Il motivo è presto detto: Il business della marijuana sta diventato qualcosa di veramente importante, e a giovarne non saranno solo gli appassionati di cannabis canadesi ma l’intera nazione che ha deciso di rendere legale un business in grado di dare lustro e stabilità economica al paese.

La nascita di questo fondo d’investimento nel territorio Canadese non è assolutamente un caso. In Canada la marijuana ad uso terapeutico è legale già dal 2001 e nel 2013 lo stato ha concesso license a numerose realtà private per poter produrre marijuana ad uso medico, permettendo quindi la nascita di molte realtà imprenditoriali nel mondo della cannabis. Inoltre il governo canadese – guidato dal primo ministro Justin Trudeau – ha annunciato le sue intenzioni di voler legalizzare la marijuana ad uso ricreativo entro l’estate 2018, questo scenario ha scaldato i mercati e favorito la nascita del fondo d’investimento “specializzato” in cannabis.

In America la legalizzazione della marijuana è un’onda verde che “invade” sempre più stati, nonostante ciò la cannabis è ancora illegale a livello federale e questo incide negativamente sulle aziende del settore, che hanno non poche difficoltà ad accedere al sistema bancario per non parlare della difficoltà di potersi quotare in borsa.

fondo investimento cannabis

Per questo motivo il fondo d’investimento avrà una forte identità canadese. 11 delle 16 aziende che partecipano al fondo infatti hanno base in Canada. Tre aziende del fondo sono invece americane anche se non operano direttamente nel settore della cannabis: Scotts Miracle-Gro – una delle aziende del fondo – partecipa come fornitore di sistemi idroponici per gli appassionati di marijuana, mentre le altre due aziende sono case farmaceutiche specializzate nella produzione di cannabinoidi sintetici.

Il mercato della cannabis fa gola agli investitori. Il motivo principale di questo interessamento al settore della marijuana canadese è proprio l’imminente legalizzazione promessa dal governo, che sarà in grado di creare un mercato molto più ampio e di conseguenza garantirà una crescita esponenziale delle realtà attualmente operanti nel settore.

Vuoi essere sempre aggiornato sul mondo della cannabis culture? Segui Haze.Academy, la community degli appassionati di marijuana. Puoi trovarci su Facebook | Instagram | Twitter