Il mondo dell’ Hi-tech Statunitense è sempre più focalizzato sul business della cannabis. Ad oggi sono 23( più D.C.)gli Stati ad aver legalizzato – in forme diverse – l’uso ella marijuana , anche se la coltivazione privata e la distribuzione restano ancora illegali nella maggior parte degli stati questo non ha fermato l’innovazione tecnologica.

Proprio in questo scenario nasce Leaf, un sistema di coltivazione “Plug N’Plant” ad uso domestico che automatizza il processo di crescita delle piante di marijuana. Il sistema Leaf consiste in un box che è in grado di far crescere autonomamente due piantine di marijuana capaci di produrre dai 100 ai 140 grammi di cannabis .

leaf

Tuttavia Leaf è molto di più di una semplice serra domestica, il sistema infatti è in grado di monitorare tutti gli aspetti legati alla crescita della pianta, inclusa la luce, la ventilazione, il livello di ph e il terreno in cui la marijuana viene piantata.

Inoltre il sistema è anche in grado di “reagire” a queste misurazioni, il che vuol dire ad esempio che se la vostra pianta non è nutrita correttamente – ovvero c’è un eccesso di nutriente o una mancanza – leaf è in grado di riequilibrare i nutrienti, oppure se la pianta ha bisogno di maggiore luce è in grado di fornirla automaticamente. Gli utenti più esigenti poi potranno riequilibrare anche manualmente tutte le variabili per ottenere la loro personale “ricetta” perfetta.

Tutto questo è ovviamente impostabile mediante una apposita applicazione – disponibile per iphone – che funge anche da social network dove gli utenti possono scambiarsi le loro “ricette” di coltivazione e condividere i video delle loro piantine. Per fare questo Leaf monta una videocamera HD che è in grado di creare dei video in timelapse e videostreaming in diretta a cui gli utenti possono accedere per guardare la crescita delle piante dei loro amici.

Tuttavia tutta questa tecnologia ha il suo prezzo. Leaf infatti ha un costo che ammonta a 1,499 dollari, un prezzo molto più elevato rispetto ad un sistema di crescita indoor tradizionale.

Pronti per entrare nell’era della cannabis tecnologica? seguite Haze.Academy su facebook e non perdete le migliori notizie sul mondo della cannabis.