La cannabis entra nel mondo della Nail Art diventando un ornamento per le unghie di tutte le appassionate del mondo della marijuana.

Le origini di questo trend non sono molto chiare ma è un fenomeno che ormai sta diventando globale. L’hashtag #WeedNails è diventato virale nelle ultime settimane su Instagram e altri social network.

Il concetto alla base è molto semplice: incastonare nel gel per le unghie le cime di marijuana triturate, banale dite? e invece no, con il giusto accorgimento questa tendenza è in grado di creare delle vere e proprie opere d’arte.

marijuana nelle unghie

Ovviamente queste piccole opere d’arte vengono realizzate negli stati in cui la marijuana è legale anche se non sono i nail artist della zona a fornire al cliente la marijuana da incastonare nel gel per unghie – altrimenti dovrebbero pagare delle tasse federali – ma sono gli stessi clienti che portano con se la  loro varietà di marijuana preferita per ornare le proprie unghie.

cannabis incastonata delle unghie

Se siete curiose di provare anche voi ad avere delle “unghie alla cannabis” vi ricordo che comunque trasporterete in bella vista una sostanza che nel nostro paese è illegale, dunque pensateci due volte prima di affrontare questa bizzarra avventura!

erba nelle unghie nail art

Il trend è sicuramente di quelli bizzarri che faranno storcere il naso a molti (Quanta erba sprecata! direbbe qualcuno ndr) ma il lavoro che ne viene fuori è sicuramente molto bello da vedere.

unghie alla cannabis

Vuoi conoscere nuove storie sulla marijuana? Segui Haze.Academy su facebook e resta aggiornato sul mondo della Cannabis Culture!