Con la legalizzazione della Marijuana sempre più diffusa negli Stati Uniti, un nuovo mercato sta emergendo nel business della cannabis e i grandi produttori di bevande lanciano nuovi prodotti a base di alcool e marijuana

Constellation Brands – azienda proprietaria di famosissimi brand di bevande alcoliche come Corona,Svedka vodka e altri 100 marchi – ha annunciato la sua intenzione di sviluppare una linea di bevande alcoliche con infuso di cannabis.

L’amministratore delegato della Constellation Brands  Rob Sands ha di recente confermato le intenzioni dell’azienda di trasformare quanto prima questo progetto in realtà e dichiara:

“STIAMO LAVORANDO IN QUESTO SENSO,CI SARANNO BEVANDE ALCOLICHE CHE CONTERRANNO CANNABIS”

Cocktail alla marijuana

I tempi sembrano dunque maturi per i grandi brand per investire nel settore della cannabis ed infatti la situazione in cui si ritrovano gli Stati Uniti non potrebbe essere migliore. Durante le recenti elezioni presidenziali negli States infatti nuovi stati hanno legalizzato l’uso della marijuana a scopo ricreativo – California, Maine, Massachusetts e Nevada – e grazie a ciò oggi 1 Americano adulto su 5 vive in uno stato dove è possibile fare uso di cannabis a scopo ricreativo.

A rafforzare questa visione ci sono i dati degli analisti finanziari che vedono nella cannabis legale un mercato pronto ad esplodere fino a toccare quota 50 miliardi di dollari entro il 2026.

Nonostante il favore delle analisi economiche per Constellation brand ci sono anche alcuni ostacoli da superare, prima di tutto l’approvazione da parte del Alcohol and Tobacco Tax and Trade Bureau (TTB), dopodichè bisognerà conoscere le reali intenzioni del neo eletto presidente Donald Trump riguardo alle politiche economiche nei confronti dello stato del Messico dove la Constellation Brands detiene la più alta quota del suo mercato.

Sei interessato ad altri articoli di cannabis culture? Segui Haze.Academy su Facebook e resta aggiornato!